Novità - Tests - Recensioni



2020/02/06

Corona bici VS corona virus

La corona della bici combatte il Coronavirus: sembrerebbe un’affermazione azzardata, eppure è la realta'! E vi spieghiamo perché.

Viviamo in un momento di ansia, per alcuni di panico, a causa della paura del contagio con il Coronavirus, che si va ad aggiungere a tutte le difficoltà, alle insidie e agli stress che dobbiamo affrontare quotidianamente in questa società frenetica e avversa alla qualità della vita.

La nostra salute è fortemente influenzata da molti fattori relativi all’ambiente che ci circonda, quali appunto i contagi con malattie infettive, di cui quella più eclatante al momento è il Coronavirus, che tuttavia è in buona compagnia di tanti altri virus e batteri pericolosi per la nostra salute, ed è influenzata anche dai fattori ambientali che dipendono fortemente dall'inquinamento causato dall'uomo. Ma allora, come possiamo difenderci dagli attacchi delle malattie, come il Coronavirus? Non essendoci vaccino o cura specifica, il modo miglior è essere in buona salute, forti fisicamente e psicologicamente, e star lontano dal possibile contagio, cioè star lontano dalla folla. 

Ecco il motivo per cui abbiamo scritto che la corona della bici combatte il Coronavirus! E non solo questo specifico virus, ma tutti i nemici della nostra salute. Non è una stupidaggine detta a caso, ma è la realtà e ve lo dimostreremo.

Sappiamo, infatti, che il modo migliore per combattere le malattie è quello di essere fisicamente e mentalmente sani. E quale modo migliore per avere cuore, polmoni, muscoli, cervello e spirito in buone condizioni di un sano e divertente esercizio fisico, svolto all’aria aperta in compagnia di persone altrettante sane ed allegre? Questo, unito ad una corretta alimentazione ed a idonee abitudini igienico sanitarie, ci mette nelle migliori condizioni per essere preparati ad affrontare gli attacchi dei virus e dei batteri!

La bicicletta, sia tradizionale che elettrica, è una delle soluzioni migliori per ottenere questi risultati. E’ adatta a tutti, anche ai deboli e ai sedentari o a quelli sovrappeso, a chi vive in pianura o in montagna, in città o in campagna. Adesso, grazie alle biciclette a pedalata assistita è possibile anche per i meno sportivi svolgere un'attività fisica divertente, rilassante e salutare, senza dover patire le pene dell’inferno e senza dover preventivamente allenarsi con eccessiva fatica ed impegno. Le biciclette elettriche, infatti, danno quell’aiuto minimo indispensabile che permette a chiunque di godere di belle gite in campagna, oppure di giri turistici in città, oppure semplicemente di andare e tornare dal lavoro, unendo l'utile al dilettevole, facendoci risparmiare soldi in benzina, in medicine, in palestra, in fisioterapia, in sedute dallo psicologo eccetera eccetera!

Allora, incrociamo le dita nella speranza che questo virus non si diffonda, ma in attesa degli eventi, prepariamoci a contrastarlo, mettendoci in forma, cosicché qualora ci dovesse attaccare, saremo pronti a combatterlo esattamente come quando prendiamo l’influenza. Il rischio maggiore lo corrono le persone più debilitate, quindi, se siete fortunatamente nelle condizioni di poterlo fare, irrobustite il vostro corpo e preparatelo ad affrontare ogni sfida.

Saltate in bicicletta ogni volta che potete farlo ed evitate i mezzi motorizzati, sia pubblici che privati. Pedalate e affilate i denti della corona della vostra bici per combattere il virus a corona: non c’è miglior prevenzione!

Se non siete ancora convinti circa il beneficio dell’uso della bicicletta elettrica o muscolare, potete leggere: Come l'utilizzo della bicicletta elettrica può migliorare la forma fisica?

 

Vuoi vendere o comprare una ebike?  www.ebikefind.com è il miglior sito italiano dove puoi farlo!!